en it

Automotive: evoluzione e innovazione

Intergea, leader in Italia nella distribuzione del settore automotive, costituisce un network di oltre 126 punti vendita, presente in 7 regioni del Nord Italia.
La commercializzazione dei Brand si svolge nel pieno rispetto degli standard richiesti dai costruttori, senza promiscuità tra i marchi. Il progetto prevede la totale autonomia alle Aziende Associate, favorendo l’interscambio dei dati operativi, la riduzione dei costi gestionali e finanziari e consentendo interessanti economie di scala sulle forniture.

Le risorse economiche necessarie per lo svolgimento dell’attività e i risultati economici conseguiti restano appannaggio delle singole Aziende, a garanzia del loro potenziamento e sviluppo. Le Aziende Associate partecipano agli utili provenienti anche dalle nuove attività commerciali e finanziarie sviluppate dal Gruppo Intergea.
La logistica, l’usato, l’assistenza, l’estensione di garanzia e i finanziamenti sono alla base dei positivi risultati economici ottenuti.

Le marche rappresentate

kia[1]
15
17
12
25
32

Le marche rappresentate

Le società controllate

Autoingros Torino S.p.A.

Gruppo Logica S.p.A.

Theorema S.p.A.

Forza S.p.A.

Teknogest S.r.l.

Private Car Rent S.r.l.

Mocauto Group S.p.A.

AutoArona By Intergea Premium S.p.A.

Ideadue By Intergea Premium S.p.A.

Certo S.p.A.

Cierreffe S.p.A.

Car Village Firenze S.r.l.

E20 S.r.l.

Etica S.r.l.

Le società partecipate

Alternativa S.p.A.

Auto 3 S.p.A.

Holding Intergea Nord Est S.r.l.

Auto Brema S.r.l.

Auto Elite S.r.l.

Auto Si S.r.l.

Autoteam S.r.l.

Autoteam9 S.r.l.

Ferrari Motors S.r.l.

Seven car S.r.l.

Contatto S.p.A.

Eclettica S.r.l.

Fratelli Cozzi S.p.A.

Gruppo D. Motors S.r.l.

Locauto Due S.r.l.

Nova Auto Alpina S.r.l.

Overdrive S.r.l.

Effepi Auto S.r.l.

Torino Auto S.r.l.

Tua S.p.A.

Cierreffe Lombardia S.r.l.

Queen Car S.r.l.

Il Museo Alfa Romeo

La Fratelli Cozzi di Legnano è la concessionaria Alfa Romeo più antica del mondo; rappresenta il Biscione dal 1955 e per questo è stata anche premiata dalla Regione come attività storica. Il rapporto del patron, Pietro Cozzi, con il Biscione è qualcosa che va oltre gli accordi commerciali, è passione pura.

Per capirlo basta scendere al piano inferiore, nel seminterrato: disposte nel garage, lungo un tappeto rosso, oltre 60 Alfa Romeo costruite dal 1950 ai giorni nostri brillano, tirate a lucido, perfettamente conservate, a evocare il fascino dell’Alfa Romeo.